seguici anche su

of su twitter of su youtube of su slideshare

Data:  01/08/2016

Tutti parlano di Disruption: anche nella Loyalty?

Mai come quest’anno si parla di “Disruption”.

E’ la constatazione che le regole del gioco sono cambiate. Le sfide sono urgenti, i nuovi player non sono più nuovi ma si sono affermati, le minacce lontane sono ora presenti anche in Italia, gli strumenti innovativi sono stati adottati.

E nel Loyalty Marketing?

Il nostro Osservatorio Fedeltà ha accompagnato la diffusione del Loyalty Marketing e del CRM in Italia e ha annunciato sempre, prima degli altri, i cambiamenti a venire.

 

Anche per la Loyalty si può parlare di Disruption

-perché si è affermata come misura chiave nel marketing e nel business.

-perché l’adozione di iniziative di fidelizzazione non ha più confini settoriali né di dimensione aziendale.

-perché l’arena competitiva di chi offre promozione - di fedeltà e di prezzo – è sempre di più una sola, nella quale si sfidano vecchi e nuovi player, dai daily deals ai wallet, dagli aggregatori di volantini alle app di cashback, e nascono nuove forme promozionali che uniscono fidelizzazione, prezzo, modalità di pagamento e servizio per il cliente.

 

Come orientarsi, di fronte alla Loyalty Disruption?

Il XVI convegno dell’Osservatorio Fedeltà, venerdì 21 ottobre, cercherà di stare ancora una volta un passo avanti, fornendovi degli strumenti concreti:

1) Studieremo un caso straordinario di DISRUPTION di un settore: quello della Pay TV. Assisteremo ad un confronto senza precedenti tra Mediaset Premium, Sky, Netflix e Vodafone, che ci racconteranno come devono cambiare le strategie per fidelizzare il cliente quando crollano i confini di settore.

 

1) Ascolteremo Sergio Muller che, con la sua lunga esperienza nel mondo della comunicazione e pubblicità ci illustrerà come la fidelizzazione dei consumatori oggi passa attraverso l’ EMOTION.

2) Metteremo in discussione con l’aiuto di Furio Camillo, professore di statistica dell’Università di Bologna ed esperto di BIG DATA per le aziende come si estrae davvero conoscenza utile dal patrimonio di informazioni sul cliente accessibile oggi.

 

Presenteremo infine lo Scenario del Loyalty Marketing e le due ricerche realizzate quest’anno dall’Osservatorio che, in collaborazione con Nielsen, esplorano “Il ruolo dei touchpoint nella Customer Experience e nella Loyalty”, dalla prospettiva delle aziende e del consumatori. Vedremo quali modelli di gestione dei touchpoint garantiscono i migliori risultati aziendali in termini di customer experience, crescita e soprattutto di fidelizzazione della clientela.

 

Il Convegno e la Ricerca 2016 sono realizzati grazie al sostegno di Brand Loyalty, Catalina, ComarchDoveConviene, ECRM  Group, Epipoli, Food, Promotion Magazine, T-Frutta e Valassis

 

 

 

Vi aspettiamo a Parma il 21 ottobre – SAVE THE DATE!

 

 

 

 

 

 

 


 

Condividi

Share Share Share
© 2012 Osservatorio fedeltà Terms of use - Privacy policy.

Hai dimenticato la password o è scaduta la mail di attivazione?