seguici anche su

of su twitter of su youtube of su slideshare

Data:  04/11/2015

30 ottobre: grande successo del XV Convegno dell’Osservatorio Fedeltà

Venerdì 30 ottobre, all’Auditorium Polifunzionale del Campus si è svolto il Convegno dell’Osservatorio Fedeltà del Dipartimento di Economia dell’Università di Parma. L’evento ha celebrato 15 anni di attività, ed è stata un’occasione di riflessione sugli sviluppi futuri del Loyalty Marketing e del CRM.

 

Il Convegno, realizzato grazie al sostegno di Brand Loyalty, Catalina, Comarch, Dunnhumby, PAYBACK, Klikkapromo-Pazzi per le offerte, Promotion Magazine e Valassis, ha visto la partecipazione di 500 manager di industria, distribuzione e servizi. La giornata si è aperta con la proiezione di un video realizzato dagli studenti del Corso di Marketing Relazionale della Laurea Magistrale in Trade Marketing e Strategie Commerciali dell’Ateneo di Parma, che sono stati protagonisti dell’organizzazione dell’evento. Il filmato - disponibile ora su YouTube - ha ripercorso le 15 edizioni del Convegno, gli argomenti trattati ed i protagonisti, presentando i numeri raggiunti dall’evento dal 1999 ad oggi.

 

Le relazioni della mattinata, tenute da IPSOS Loyalty e Dunnhumby, hanno ripercorso come sono cambiate in quindici anni le strategie di fidelizzazione della clientela, gli strumenti e gli analytics, mentre le  testimonianze dei “pionieri” che hanno fatto la storia della fidelizzazione in Italia, tra i quali Mulino Bianco, Carrefour e SMA, hanno evidenziato le lezioni che si possono trarre dai successi e dagli insuccessi del passato.

 

La Prof.ssa Cristina Ziliani (responsabile scientifico dell’Osservatorio) e il Dott. Marco Ieva dell’Osservatorio Fedeltà hanno presentato nel pomeriggio due ricerche: la “mappa degli italiani” per quanto riguarda la soddisfazione per i programmi loyalty e l’utilizzo dei loro strumenti, realizzata grazie alla collaborazione con Nielsen, e “la mappa delle imprese italiane” per quanto riguarda il grado di sviluppo delle attività di Customer Relationship Management (CRM), realizzata tramite un’indagine campionaria sulle aziende del nostro paese. 

 

I risultati delle ricerche dell’Osservatorio aiuteranno i manager a rispondere agli interrogativi che si pongono oggi sulla fedeltà del cliente, in uno scenario che sta subendo una vera Rivoluzione, trainata dal “mobile”, tema al quale è stata dedicata la tavola rotonda del pomeriggio con i protagonisti innovativi del settore: Comarch, PAYBACK, Klikkapromo-Pazzi per le Offerte e Valassis

 

Lo spirito di celebrazione del cammino percorso insieme in quindici anni è stato coronato dalla consegna di alcuni riconoscimenti.

 

Quattro manager sono stati premiati in qualità di “Pionieri del Loyalty Marketing” poiché sono stati tra i primi ad introdurre in Italia logiche e strumenti di fidelizzazione della clientela, ed hanno animato le prime edizioni del convegno dell’Osservatorio. Specificamente:

 

Michele Fioroni,  CEO di V-Mix e Assessore allo Sviluppo Economico e Marketing Territoriale del Comune di Perugia

Marco Metti, Customer Marketing & e-Commerce Manager di Prenatal 

Giorgio Santambrogio, Amministratore Delegato del Gruppo Végé 

Roberto Stanco, Direttore Marketing del Gruppo Carrefour. 

 

Hanno ricevuto il premio di “Partner”, per il sostegno ed il continuo dialogo intessuto con l’Osservatorio in questi anni, le aziende: Barilla, Brand Loyalty, Catalina e Nielsen. Il medesimo riconoscimento di “Partner” è stato conferito anche a: Daniele Cazzani, Responsabile Marketing e Comunicazione Vera s.r.l, Andrea Demodena, Direttore Responsabile di Promotion Magazine, Pietro De Nardis, Board Director di BeMyEye e Doveconviene, Filippo Genzini, Partner di Around Marketing e Ad Mirabilia, Antonio Votino, Chief business division Loyalty and Direct Marketing in ICTeam, e ai Proff. Silvia Bellini e Gianpiero Lugli, dell’Università di Parma. 

 

Infine, il Convegno è stato l’occasione per rintracciare i laureati del Dipartimento di Economia di Parma che hanno discusso una tesi nell’ambito del Loyalty Marketing e del CRM negli ultimi 15 anni e per individuarne alcuni che si sono particolarmente distinti per la carriera intrapresa. A loro è stato conferito il premio di “Alumni dell’Osservatorio”:

Maurizio Alberti (laureato nel 2002), Managing Director Italy Teradata Marketing Applications

Gianfranco Delfini (laureato nel 1998), Direttore Marketing Salumifici Fratelli Veroni

Marco Gandolfi (laureato nel 1998), International Key Account Manager – Food Service Products Barilla 

Roberta Mincione (laureata nel 2000) e Stefania Ranieri (laureata nel 2002), entrambe Customer Manager Conad Italia. 

 

Gli atti del Convegno saranno disponibili entro lunedì 9 novembre sul sito www.osservatoriofedelta.it



Condividi

Share Share Share
© 2012 Osservatorio fedeltà Terms of use - Privacy policy.

Hai dimenticato la password o è scaduta la mail di attivazione?